> Scienze Forestali di Nuoro: forti disagi per gli studenti. La solidarietà di a Manca | ilMinuto

Scienze Forestali di Nuoro: forti disagi per gli studenti. La solidarietà di a Manca

(IlMinuto) – Cagliari, 10 ottobre – Non avranno più la possibilità di usufruire né di un alloggio gratuito né tantomeno di ottenere un canone d’affitto ribassato. Protagonisti di questo profondo disagio sono gli studenti del corso di laurea di Scienze Forestali di Nuoro. Responsabile di questa situazione è l’Ersu di Sassari, colpevole di non aver rinnovato il contratto di locazione con i proprietari degli appartamenti destinati alle Case dello Studente. Una situazione che colpisce pesantemente l’economia familiare dei fuorisede, che si vedono costretti ad affittare stanze a prezzi di mercato. Ma le cadute dell’Ersu di Sassari non finiscono qui. L’ente, infatti, ha ulteriormente ingrossato i problemi economici degli universitari non rinnovando – questa è la situazione che si registra fino ad ora – la convenzione con i ristoranti e le tavole calde che negli anni scorsi hanno garantito il servizio mensa gratuito o a prezzi modici agli studenti. “Questo è l’ennesimo atto che testimonia la volontà di dismettere l’Università a Nuoro – commenta in una nota stampa la sezione nuorese di a Manca pro s’Indipendentzia Paschedda Zau -, vista come un fardello che grava sui risicati bilanci delle Università di Sassari e Cagliari e dell’Ente regionale che si occupa di garantire il diritto allo studio universitario”. “La cosa più amara – precisa la sinistra indipendentista – è dover constatare che, nel mentre che l’Università a Nuoro viene pian piano dismessa insieme ai servizi per gli studenti, la costruzione della caserma dell’esercito a Prato Sardo procede a ritmi serrati”. E’ infatti di 12milioni di euro la somma di denaro inizialmente destinata all’edilizia universitaria che è stata spostata per essere impiegata nella costruzione della caserma. “La popolazione nuorese – si ribadisce nella nota stampa – può constatare in modo sempre più chiaro che il potenziamento dell’Università non fa parte dei progetti che le istituzioni italiane hanno in mente per la città di Nuoro”. La ricetta prospettata da a Manca è semplice, è basata sullo sviluppo delle produzioni locali e sulla valorizzazione della cultura del popolo sardo. “L’ Università costituisce l’istituzione che può unire questi due campi di studio e di ricerca – sottolinea il comunicato – per un vero sviluppo del nostro territorio, e perciò è un’istituzione strategica per il futuro di Nuoro”. Solidarizzando con gli studenti a Manca pro s’Indipendentzia li invita a non mollare e a “portare avanti unitariamente la lotta per la crescita dell’Università a Nuoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Scienze Forestali di Nuoro: forti disagi per gli studenti. La solidarietà di a Manca”


I commenti sono chiusi.