> 19 « novembre « 2013 « ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio del giorno 19/11/2013

Calamità innaturali. Fiu: “la Sardigna governata in una condizione di voluta emergenza!”

(IlMinuto) – Cagliari, 19 novembre – Cleopatra miete vittime, Cleopatra distrugge un’intera isola, messa in ginocchio sì dal vento e dalla pioggia, ma soprattutto dal vento e dalla pioggia aiutati da una linea politico-amministrativa dissennata, che da sempre non ha avuto riguardo per il territorio. Le morti di uomini e animali che si registrano nelle ultime ore vengono imputate a una natura matrigna, ma non sono le uniche gravi perdite dell’isola. “La Sardigna è governata in una condizione di voluta emergenza!”- commentano in una nota stampa gli indipendentisti del Fronte Unito. Ingenti i danni materiali che colpiscono i Sardi. Anche nel cagliaritano, dove Cleopatra è stata più clemente, “il maltempo” ha danneggiato la linea elettrica che alimenta il potabilizzatore di Simbirizzi. L’impianto serve i comuni di Cagliari, Quartu S. Elena, Selargius, Quartucciu, Maracalagonis, Settimo San Pietro, Villasimius e Burcei. Continua a leggere ‘Calamità innaturali. Fiu: “la Sardigna governata in una condizione di voluta emergenza!”’

Violenza sulle donne: a Laboratorio 28 “Nella casa. Racconti di violenza domestica”

(IlMinuto) – Cagliari, 19 novembre – E’ prevista per oggi la serata dedicata al tema della violenza contro le donne “Nella casa. Racconti di violenza domestica”. L’evento, organizzato dal circolo del cinema Ficc Laboratorio 28, si svolgerà nella sede del circolo, in via Montensanto 28 a Cagliari. Continua a leggere ‘Violenza sulle donne: a Laboratorio 28 “Nella casa. Racconti di violenza domestica”’

La Terra dell’ucciso

(IlMinuto) – Cagliari, 19 novembre – E’ allerta meteo anche oggi in Sardegna. Una terra in ginocchio da anni di politica sbagliata, che solo in queste ultime ore palesa il suo totale abbandono agli occhi del popolo sardo. Non è storia nuova, sono pagine viste e riviste e dimenticate all’indomani di ogni evento “straordinario”. Sono 365 i giorni di morte in Sardegna. Incendi, cicloni, bombe d’acqua e non solo tessono l’abito di una terra che non vede luce. Non ci troviamo davanti a eventi imprevedibili, ma a situazioni volute e create da incuria e speculazione. Continua a leggere ‘La Terra dell’ucciso’