> Appello dei comuni colpiti dall’alluvione “evitiamo di procurare panico inutile e dannoso” | ilMinuto

Appello dei comuni colpiti dall’alluvione “evitiamo di procurare panico inutile e dannoso”

(IlMinuto) – Cagliari, 21 novembre – Arriva dai comuni colpiti dall’alluvione di lunedì 19 un forte appello a non creare situazioni di allarme senza verificare le notizie che vengono diffuse principalmente tramite i social network : “se voi tutti, a partire da questo gruppo, volete essere di una qualche utilità PER FAVORE non mettetevi a fare il passaparola su facebook appena sentite una qualsiasi notizia – raccomanda Alessandro Cauli, consigliere del comune di Terralba -. Evitiamo di diffondere messaggi del tipo ‘si dice che…’. Ed evitiamo di procurare panico inutile e dannoso”. Il riferimento è a quanto accaduto nel corso della mattinata di ieri, durante la quale sono state diffuse notizie non verificate e poi smentite dall’emittente televisiva Videolina. “Le notizie ufficiali – prosegue Alessandro Cauli – vanno SEMPRE VERIFICATE DA CHI E’ SUL CAMPO, da agenti di pubblica sicurezza, vigili, forestale, sindaci, amministratori, ecc… Ci sono numeri di telefono e siti di informazione ufficiale. Queste notizie pertanto devono essere APPURATE chiamando i numeri messi a disposizione dagli organi istituzionali, con la raccomandazione di usarli SOLAMENTE (e di non intralciare il traffico telefonico) quando si è testimoni diretti di una notizia o si ha comunque una fonte certa”. Un appello che nelle scorse ore è stato lanciato anche da Andrea Santucciu, sindaco del comune di Marrubiu. Al riguardo proprio il sindaco di Marrubiu precisa che la strada che collega San Niccolò d’Arcidano e Terralba non è stata chiusa per un crollo ma solo per precauzione.

F.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Appello dei comuni colpiti dall’alluvione “evitiamo di procurare panico inutile e dannoso””


I commenti sono chiusi.