> 2013 dicembre 27 | ilMinuto

Archivio del giorno 27/12/2013

“Noi l’anima dell’indipendentismo non la vendiamo a nessuno!” Intervista a Pier Franco Devias, candidato Governatore del FIU

(IlMinuto) – Cagliari, 27 dicembre – Il 15 Dicembre, a Ottana, è stato presentato il candidato del Fronte Indipendentista Unidu alle Elezioni Regionali del 2 Marzo 2014. La scelta è caduta su Pier Franco Devias, trentanovenne nuorese, laureato in Filosofia all’Università di Sassari e da sempre impegnato nella causa dell’autodeterminazione del popolo sardo. Devias ha risposto ad alcune domande sul Fronte e sul suo Programma:

Nel suo intervento del 15 Dicembre, lei parla di accettazione dell’Indipendentismo come condizione imprescindibile per l’adesione al Fronte e ai suoi obiettivi. In breve, cosa dobbiamo intendere per “Indipendentismo” e come nasce il Fronte Indipendentista Unidu ?

Per indipendentismo dobbiamo intendere quel vasto progetto, che viene da lontano e che ha grandi prospettive, che è sostanzialmente l’unica soluzione possibile per ciò che, da oltre un secolo, viene definita come “Questione Sarda”.
La “Questione Sarda” non è altro che la continua, lacerante manifestazione di una incompatibilità tra uno Stato dominatore e un popolo che non accetta di essere dominato, uno scontro tra culture che resta insanabile fino a quando vi è una cultura che pretende di definire l’altra come “sub-cultura”, una relazione economica di tipo coloniale, dei rapporti sociali intrisi di latente razzismo nei confronti dei dominati e specialmente dominati non domi, una concezione giuridica che porta la legge giovane, ingiusta ed inesperta del dominatore a considerare “delinquenza” una legge antica, profondamente incarnata nel popolo e sperimentata in secoli di consuetudine. Parliamo fondamentalmente dell’insofferenza di una nazione ad essere soggiogata allo straniero e della necessità storica e politica di questa nazione di volersi autodeterminare. E’ dal complesso e multiforme scontro Sardigna/Italia che nasce l’indipendentismo sardo moderno, ogni altra lettura è solo una coperta troppo corta che cerca disperatamente di nascondere una concezione neo-autonomistica e conciliazionista di questo scontro. Il Fronte nasce dalla necessità di portare avanti una lotta di liberazione che ponga fine alla cosiddetta “Questione sarda”, che riporti il popolo sardo a divenire soggetto della propria storia e del proprio avvenire. Il Fronte non ha fatto altro che tenere in mano la bandiera della lotta d’indipendenza nel momento in cui alcuni pensavano di gettarla nel fango della resa e del collaborazionismo per meri interessi personali. Qualcuno ha chiamato questi interessi “patti col diavolo finalizzati a far crescere l’indipendentismo”…
Noi sappiamo che il diavolo chiede l’anima come controparte per i propri patti.
Noi l’anima dell’indipendentismo non la vendiamo a nessuno! Continua a leggere ‘“Noi l’anima dell’indipendentismo non la vendiamo a nessuno!” Intervista a Pier Franco Devias, candidato Governatore del FIU’