> Per il Fronte Indipendista Unidu, la politica deve essere popolare e al servizio dei cittadini | ilMinuto

Per il Fronte Indipendista Unidu, la politica deve essere popolare e al servizio dei cittadini

(IlMinuto) – Cagliari, 6 dicembre – In un dossier di 70 pagine, la candidata del centro sinistra Francesca Barracciu giustifica le spese contestatele nell’ambito dell’inchiesta sui Fondi ai gruppi. La candidata alla presidenza della regione spiega che i 33mila euro contestateli si riferiscono a spostamenti in tutta la Sardegna per incontrare gli elettori, seguire gli eventi e le manifestazioni che riguardano la sua attività politica. Il dossier non convince gli indipendentisti de Fiu, che commentano: “Ci chiediamo se la Barracciu possegga le elementari nozioni di algebra visto che se un pieno di benzina costa mediamente 50 euro, 2 pieni costano 100 e si percorrono 1.000 km, con mille euro se ne percorrono 10.000, con 10.000 euro 100.000, quindi con 33.000 euro 330 mila km. Insomma la Barracciu ha percorso ogni anno 110 mila km con una media di 300 km al giorno viaggiando pure i giorni festivi”. In totale si tratta di 24mila chilometri l’anno percorsi con soldi pubblici nonostante il lauto stipendio e le indennità europarlamentari. “Noi non siamo ipocriti – sottolinea il Fronte Indipendentista Unidu – e non ci attacchiamo alla questione morale relativa al singolo caso, ma denunciamo a gran voce la necessità di mandare a casa tutta quella classe politica che ad oggi ha leso gravemente gli interessi della propria terra, arricchendosi alle spalle dei cittadini sardi e favorendo in tal modo la distruzione della nostra economia”. Ma quale è la soluzione proposta dal Fronte? Semplicemente il taglio degli “stipendi dei consiglieri regionali, presidente compreso, con la seguente formula: 1/4 rispetto ad un salario medio (circa € 1.200 mensili, quindi un totale di circa € 4.800 al mese) per quanto riguarda gli assessori ed il presidente e 1/2 per quanto riguarda i consiglieri (circa € 2.400), con conseguente abolizione dei gettoni di presenza e della diaria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Per il Fronte Indipendista Unidu, la politica deve essere popolare e al servizio dei cittadini”


I commenti sono chiusi.