> Turismo: il Consorzio Due Giare presenta a Berlino il progetto #myland | ilMinuto

Turismo: il Consorzio Due Giare presenta a Berlino il progetto #myland

(IlMinuto) – Cagliari, 9 dicembre – Un insieme di azioni concatenate che hanno come unico obiettivo quello di far percepire i comuni del Consorzio Due Giare come una destinazione organizzata operativamente e tecnologicamente e in grado di offrire tutti i servizi di cui il turista moderno ha bisogno. Parliamo del progetto pilota #myland, presentato a Berlino dal Consorzio Due Giare lo scorso novembre. La proposta dà vita a percorsi “interattivi” da compiere su strade di penetrazione agraria e su sentieri boschivi. “Aree attrezzate per camper, – precisa una nota stampa – noleggio bici (mountain bike, bici da trekking, bici da bambino, handbike), noleggio palmari e sistemi di navigazione, navetta per trasferimenti, tour guidati: con questo sistema integrato di servizi diventa più facile, pratico e avvincente scoprire le bellezze della Marmilla”. Il tutto sarà governato da un software innovativo e in grado di generare un itinerario personalizzato in base alle preferenze del turista: punto di partenza, tipologia di bicicletta, valenza paesaggistica, valenza culturale, concomitanza con eventi, distribuzione dei punti di ristoro, locande e B&B, difficoltà tecnica e fisica, ciclabilità in salita e discesa, lunghezza massima del percorso. Per Lino Zedda, presidente del Consorzio, “la tappa di Berlino rappresenta uno step importante per la promozione del progetto e soprattutto per l’adozione di modelli di internazionalizzazione che ci vedono impegnati, insieme a Sardegna Promozione, per la creazione di modelli di ospitalità originali”. I tragitti generati – si legge nel comunicato – “potranno essere visualizzati direttamente sui dispositivi mobili o in alternativa stampati. La versione di stampa, secondo la tecnica del road book, conterrà tutte le informazioni su lunghezza dei tratti, dislivello, punti di interesse, [...] E in più, MyLand, grazie alla totale copertura wi-fi per la connessione Internet, offre la possibilità di avere costanti informazioni e aggiornamenti in tempo reale sui maggiori punti di interesse che si incontrano lungo il percorso, sull’offerta territoriale (cultura, eventi, enogastronomia, etc.), sulla viabilità, sulle svolte e i percorsi alternativi. Il cicloturista sarà così in grado di interagire in maniera autonoma con il territorio e rimanere sempre connesso con l’esterno, anche grazie alla presenza di numerose zone hot spot con connessione Internet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Turismo: il Consorzio Due Giare presenta a Berlino il progetto #myland”


I commenti sono chiusi.