> Arte52: “Serendipità” personale di Francesco Cubeddu | ilMinuto

Arte52: “Serendipità” personale di Francesco Cubeddu

(IlMinuto) – Cagliari, 6 marzo – Ottavo appuntamento per Arte 52 del Museo Naturalistico del Territorio “Giuseppe Pusceddu”, sulla strada Lunamatrona-Collinas. Alle esposizioni di Marco Pili, Salvatore Atzeni, Sergio Bolgeri ed alla collettiva Orbace questa settimana, a partire dal 7 marzo si affiancherà la personale “Serendipità”, di Francesco Cubeddu. La mostra, che verrà inaugurata alle ore 17, è un caso di serendipità, ovvero nasce “dallo scoprire una cosa non cercata e imprevista mentre se ne sta cercando un’altra”. Le “quadrografie” dell’artista, un ibrido tra pittura e fotografia, stampate sulla tela per accentuarne l’ambiguità, rappresentano un omaggio alla terra. “Tutto quello che utilizziamo per delimitare lo spazio a terra, – si legge in un comunicato stampa – visto dall’alto perde il suo significato, dalla prospettiva aerea i muri, le recinzioni, i corsi d’acqua si trasformano in linee, curve, figure geometriche di diversi colori che formano delle immagini pittoriche, dei veri e propri quadri che l’uomo ha creato in modo del tutto inconsapevole”. “Dall’alto scopriamo che la terra – prosegue la nota – non è composta da una serie di tasselli ben distinti come pianure, rilievi, foreste e deserti, mari e fiumi, come fosse un immenso mosaico ma è un unico organismo che solo la nostra visione ‘terrestre’ tende a suddividere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Arte52: “Serendipità” personale di Francesco Cubeddu”


I commenti sono chiusi.