> 2014 aprile 28 | ilMinuto

Archivio del giorno 28/04/2014

“Sa die de sa Sardigna”: la lettura del FIU

“Mirade ch’est pesende
Contra de bois su fogu
Mirade chi no est giogu
Chi sa cosa andat ‘e veras
Mirade chi sas aeras
Minetan su temporale
Zente cunsizzada male
Iscurtade sa ‘oghe mia”
Su patriottu Sardu a sos feudatariosIgnazio Mannu

Unu populu, una limba, una cultura.

Il popolo sardo, sebbene sottomesso da secoli di dominazioni, continua con forza la sua lotta per l’autodeterminazione e la libertà della Sardigna.

Le armi coloniali e la repressione non ci hanno piegato, ma storicamente con la sconfitta del movimento rivoluzionario Angioiano hanno frenato il diritto a decidere del nostro destino.

La deculturalizzazione a cui abbiamo assistito, noi e i nostri avi in questi secoli di dominazioni non hanno però portato alla distruzione della nostra identità! Continua a leggere ‘“Sa die de sa Sardigna”: la lettura del FIU’

A Quartucciu il “Codice della libellula: la verità negata” di Olita

(IlMinuto) – Cagliari, 28 aprile – E’ prevista per il 30 aprile prossimo la presentazione del libro “Codice Libellula: la verità negata” di Ottavio Olita. L’incontro, fissato per le 17. 30 nei locali della Biblioteca Comunale “Francesca Sanna Sulis” di Quartucciu, si terrà alla presenza dell’autore e verrà curato dal giornalista Giancarlo Ghirra. Continua a leggere ‘A Quartucciu il “Codice della libellula: la verità negata” di Olita’

Thiesi: “Sa Die de sa Patria Sarda” oggi “Sos indipendentistas pro sa limba sarda: propostas possibilidades, peleas”

(IlMinuto) – Cagliari, 28 aprile – “Cando si tenet su entu est pretzisu entulare”. Si conclude oggi la tre giorni storica e di lotta “Sa Die de sa Patria Sarda”, che vede il paese di Thiesi come protagonista. A organizzare la manifestazione è stato come sempre il “Comitadu 28 de Abrile”, che anche quest’anno si è fatto promotore del recupero della memoria storica dei moti antifeudali del 1796. Due giorni intensi, quelli trascorsi nel paese simbolo della resistenza sarda, in cui sono state diverse le manifestazioni in programma: dall’estemporanea di muralisti e writers al concerto degli Tzocu, dal pranzo sociale a base di carne arrosto nella piazza del comune ai balli sardi e all’immancabile sorteggio per la lotteria “Una cuba pro sa Patria”. Continua a leggere ‘Thiesi: “Sa Die de sa Patria Sarda” oggi “Sos indipendentistas pro sa limba sarda: propostas possibilidades, peleas”’