> 2014 dicembre 03 | ilMinuto

Archivio del giorno 3/12/2014

Mutamenti: “Quando la rete diventa una droga”

(IlMinuto) – Cagliari, 3 dicembre – “Quando la rete diventa una droga”. Questo il titolo del secondo appuntamento con “Science Café”, svoltosi ieri ai Sette Vizi, Mediateca del Mediterraneo a Cagliari. Obiettivo: sensibilizzare l’opinione pubblica locale sulle tematiche della scienza e dell’innovazione tecnologica.

Un incontro che ha visto gli interventi di David Martinelli, psichiatra nell’ambulatorio Internet Addiction di Roma, e di Gaetano Di Chiara, professore ordinario di Farmacologia del dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Cagliari. Moderatore: Nunzia Bonifati. Continua a leggere ‘Mutamenti: “Quando la rete diventa una droga”’

Sapori di Sardegna: alla XXXV edizione la Festa della Salsiccia

(IlMinuto) – Cagliari, 3 dicembre – Arriva alla sua XXXV edizione la “Festa della salsiccia e del vino!” di Siligo, dove i partecipanti potranno degustare il prodotto tipico preparato seguendo la tradizionale ricetta silighese (sale, pepe, chiodi di garofano, semi di finocchietto selvatico, noce moscata, aglio schiacciato nell’acqua e affumicatura). L’appuntamento è previsto per il 6 a partire dalle ore 15.00 e per il 7 dicembre dalle ore 10.00 con la IV edizione della “Corsalsiccia”. Continua a leggere ‘Sapori di Sardegna: alla XXXV edizione la Festa della Salsiccia’

Tra storia e futuro: 40 anni dopo assemblea pubblica “Riprendiamoci la scuola popolare di Is Mirrionis”

(IlMinuto) – Cagliari, 3 dicembre – Si terrà oggi in via Doberdò 101 a Cagliari, a partire dalle 17.30, organizzata dall’Associazione Gramsci Cagliari e la Biblioteca popolare L’Albero del Riccio, l’assemblea pubblica “Riprendiamoci la scuola popolare di Is Mirrionis: 40 anni dopo tra storia e futuro”. Erano gli anni settanta quando – ricorda una nota stampa – nel quartiere di Is Mirrionis, ha svolto la sua attività la Scuola popolare dei Lavoratori”. Continua a leggere ‘Tra storia e futuro: 40 anni dopo assemblea pubblica “Riprendiamoci la scuola popolare di Is Mirrionis”’