> Mobilitazioni contro la Trident Juncture | ilMinuto

Mobilitazioni contro la Trident Juncture

(IlMinuto) – Cagliari, 27 ottobre -Proseguono in tutta la Sardegna i dibattiti e le mobilitazioni contro l’occupazione militare e l’imponente esercitazione NATO denominata Trident Juncture, che, secondo quanto annunciato dall’Aeronautica Militare nel mese di giugno, avrebbe visto l’annullamento per la parte riguardante la Sardegna. La Trident Juncture è la più grande ed impattante esercitazione NATO dal crollo del Muro di Berlino ad oggi (33 paesi coinvolti, quasi 40.000 uomini impiegati e centinaia di mezzi aerei, navali e terrestri). Un programma bellico entrato ormai nel vivo con la parte a fuoco prevista dal 21 ottobre al 6 novembre che vede un malcontento in crescita nell’isola.
Domani, mercoledì 28 ottobre, a Sassari alle ore 18:00, nei locali del centro sociale del collettivo S’idea libera (via Casaggia 12) si terrà un appuntamento avente per oggetto sarà la presentazione, discussione ed organizzazione della manifestazione antimilitarista promossa da No Basi Né Qui Né Altrove per il prossimo 3 novembre intorno al Poligono di Capo Teulada.

Nei giorni che precederanno quella di Capo Teulada, a Cagliari è prevista un’altra manifestazione, indetta dalla Tavola Sarda per la Pace per sabato 31 ottobre, a partire dalle ore 10:00. Il corteo partirà da via Sonnino e arriverà in via Roma.

L.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Mobilitazioni contro la Trident Juncture”


I commenti sono chiusi.