> 2015 dicembre | ilMinuto

Archivio di dicembre 2015

La Sardegna che sprofonda, povertà relativa al 15,1 per cento (+5,4 dal 2003)

(IlMinuto) – Cagliari, 23 dicembre – La povertà relativa in Sardegna continua a crescere anno dopo anno, con una percentuale che dal 2003 al 2014 aumenta dal 9,7 al 15,1 per cento (+5,4 punti). È quanto rivelano i dati Istat pubblicati on line da Sardegna Statistiche. Queste cifre, non certo sorprendenti, collocano la colonia sarda oltre cinque punti più in alto nella classifica della povertà rispetto alla media delle regioni dello stato italiano (10,1%).

Ma che cos’è la povertà relativa? “E’ – spiega Sardegna Statistiche – l’incidenza delle famiglie con spesa media mensile per consumi pari o al di sotto della soglie di povertà relativa sul totale delle famiglie residenti”. Questa soglia si calcola sulla base della spesa familiare rilevata dall’indagine annuale sui consumi. Continua a leggere ‘La Sardegna che sprofonda, povertà relativa al 15,1 per cento (+5,4 dal 2003)’

Sassari: la letteratura in gallurese per i ragazzi

(IlMinuto) – Cagliari, 15 dicembre – E’ in programma a Sassari per giovedì 17 dicembre alle ore 17:00 l’evento “La littaratura in gadduresu pa li steddi”, un appuntamento a favore del bilinguismo perfetto organizzato dall’associazione degli studenti indipendentisti Su Majolu.

Nella serata, si parlerà delle opere di tre donne sarde alla presenza delle stesse autrici che interverranno nel dibattito. Alessandra Corda, di San Teodoro, con “Lu principeddhu” (Il Piccolo Principe), traduzione in gallurese del famoso libro di Antoni Di Saint Exupéry; Francesca Ruju di Telti, che ha scritto per i ragazzi il racconto inedito “La mosca malignona”; una fiaba per la quale Liliana Pinducciu, anche lei teltina, ha firmato le illustrazioni che accompagnano il testo, tradotto in seguito in italiano da Salvatorica Inzaina. Continua a leggere ‘Sassari: la letteratura in gallurese per i ragazzi’

Matteo Martis: Monastir/New York e ritorno

(IlMinuto) – Cagliari, 14 dicembre – Matteo Martis, classe ’79, è nato a Cagliari e ha iniziato a studiare musica a otto anni per poi continuare con il Conservatorio. Nel 2007 ha frequentato il master specialistico in Scrittura e Composizione per Teatro Musicale presso la New York University – Tisch School of the Arts, di New York. Dal 2007 è titolare di cattedra nell’Istituto Comprensivo di Dolianova come docente specialista di Teatro e Musica nella scuola primaria.

Hai un ricordo di un momento o un giorno preciso in cui hai scelto di coltivare questa passione?

Quando avevo otto anni decisi di frequentare una scuola di musica e fui attirato dall’organo. Dopo un concerto natalizio, però, il mio maestro volle prepararmi per un concorso nazionale; partecipai, vinsi e capii che c’erano due cose di cui non potevo fare a meno: la musica e il pubblico Continua a leggere ‘Matteo Martis: Monastir/New York e ritorno’

Tempio: nessun miracolo. Il Sacro Cuore lascia Rinagghju

(IlMinuto) – Cagliari, 7 dicembre – Il passo indietro del Sacro Cuore sul progetto che avrebbe dovuto aver luogo a Rinagghju è una di quelle notizie che non arrivano ogni giorno. A fronte della concessione avvenuta all’inizio dell’anno, Efisio Coni, parroco del Sacro Cuore, ha infatti comunicato il ritiro del progetto. Grandi propositi avevano avuto l’appoggio in prima persona da parte del vescovo Sanguinetti, ma oggi il luogo è nuovamente ed interamente nelle mani del Comune.

Non sono chiare le ragioni della decisione, forse difficoltà organizzative e volontariato venuto meno, con l’amministrazione Biancareddu che ora, anche in vista della prossima estate, dovrà prendere provvedimenti e cambiare sicuramente qualcosa nella programmazione per Tempio. Anche perché le richieste del Sacro Cuore – con l’appoggio del Comune – avevano portato a stimare e suddividere spese per manutenzioni per quasi 60 mila euro. Continua a leggere ‘Tempio: nessun miracolo. Il Sacro Cuore lascia Rinagghju’

Sardo: Assòtziu Su Majolu obiettivo educazione bilingue obbligatoria

Con la determinazione del 17 novembre 2015, l’Assessorato della Pubblica Istruzione ha approvato la graduatoria dei progetti di didattica in sardo e nelle altre lingue storiche della Sardegna, che verranno svolti nell’anno scolastico 2015-2016 durante l’orario curricolare.

Delle 244 scuole che hanno presentato la domanda per ricevere il finanziamento regionale (contando anche le sedi distaccate di uno stesso istituto) 232 scuole riceveranno il contributo, mentre 12 progetti non verranno finanziati perché non hanno raggiunto il punteggio minimo secondo le regole del bando o perché mancanti di una parte della documentazione richiesta. Continua a leggere ‘Sardo: Assòtziu Su Majolu obiettivo educazione bilingue obbligatoria’

Biàgios

Social

Facebook     Twitter     Feed RSS  

In primo piano

 

dicembre: 2015
L M M G V S D
« nov   gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Formas
S'Urtima nova