> Sis-Ma: il 17 aprile votare sì per dire no alle trivelle di oggi e di domani | ilMinuto

Sis-Ma: il 17 aprile votare sì per dire no alle trivelle di oggi e di domani

(IlMinuto) – Cagliari, 11 aprile – “Farla finita con un modello di sfruttamento sociale e ambientale insostenibile, lottando risolutamente per un’alternativa indipendentista e eco-socialista”. È questa una delle ragioni che spinge Sis– Ma (Sinistra indipendentista sarda – Movimento anticapitalista) a lanciare un appello a votare sì al referendum abrogativo in programma per il 17 aprile nello stato italiano. Per raggiungere il quorum del 50% – e rendere valida la consultazione – ogni voto è prezioso.Il quesito e le conseguenze del voto – “Obiettivo del referendum – si legge nella nota stampa diffusa dall’organizzazione indipendentista e anticapitalista – è affermare non solo che il divieto di estrazione entro le dodici miglia marine sia assoluto, ma anche che il valore ambientale, sociale e turistico del nostro territorio non può essere messo in pericolo dai dai favori che i governi liberisti che si sono succeduti negli ultimi 20 anni (in primis l’attuale governo Renzi) vorrebbero continuare a concedere alle grandi lobby energetiche”.

Il caso Sardegna – “In questi anni – ricorda infatti il comunicato – abbiamo potuto toccare con mano la prepotenza di colossi come la Saras, che nonostante l’opposizione democratica della quasi totalità dei cittadini e delle forze sociali, insiste nel voler portare i suoi progetti di trivellazione nelle aree protette”.

N.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Sis-Ma: il 17 aprile votare sì per dire no alle trivelle di oggi e di domani”


I commenti sono chiusi.
Biàgios

Social

Facebook     Twitter     Feed RSS  

In primo piano

 

aprile: 2016
L M M G V S D
« mar   mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Formas
S'Urtima nova