> Perché è importante il registro tumori? | ilMinuto

Perché è importante il registro tumori?

(IlMinutoQuindici n2, dicembre 2016 ) – I registri tumori altro non sono che strutture che si occupano della raccolta di informazioni sui malati di cancro residenti in un determinato territorio.
Per quale ragione si rende necessario registrare i tumori? Perché la registrazione è l’unico metodo per poter conoscere quanti sono i soggetti malati di cancro e il tipo di cancro di cui si è maggiormente affetti in un dato territorio.

Forse non tutti sappiamo che al momento della diagnosi devono essere registrati i particolari più rivelanti della malattia tumorale. Conoscere questi particolari è di vitale importanza.

Ma dove si trovano queste informazioni? Ci sono tracce di questi dati sia nelle cartelle cliniche del malato, sia nella sua scheda di dimissioni. Tuttavia, essi possono essere reperiti anche nell’archivio delle anatomie patologiche, ovvero nel laboratorio in cui si eseguono tutti gli esami necessari a capire di quale tipo di tumore è affetto il paziente. Non solo: possiamo rintracciare questi elementi necessari alla ricerca scientifica anche nelle schede di morte. Istituito il registro tumori, ospedali e medici, dietro autorizzazione dei servizi sanitari della regione, devono trasmettere le informazioni in questione al registro.

Raccolti tutti gli elementi necessari, il registro tumori ha il compito di ricostruire e mantenere aggiornata la storia di ogni singola malattia neoplastica. A tal proposito è bene precisare che ogni dato risulta vitale per la ricerca sulla malattia. Studiare le cause, valutarne l’impatto dei fattori ambientali e di quelli sociali, analizzare l’adeguatezza dei programmi di screening e di prevenzione: ecco a cosa serve avere un registro tumori, ecco perché è necessario conoscere a fondo i dati registrati.

Il bisogno di venire a conoscenza della tipologia di tumore, della condizione clinica del paziente, delle cure ricevute e dei trattamenti che sta ricevendo si origina dall’esigenza di identificare quali sono le possibili cause della neoplasia e quale è la cura più consona.

Da qui la domanda: perché è importante il registro tumori? Perché i dati di letteratura scientifica fanno luce sui fattori di rischio associati alla malattia, siano essi di natura sociale, ambientale, alimentare e via discorrendo. È dunque importante effettuare un confronto sui flussi informativi, compito per il quale sono necessarie diverse competenze disciplinari; queste formeranno l’equipe del registro tumori come rete di sorveglianza oncologica.

In sintesi, senza l’istituzione di un registro tumori molte informazioni di vitale importanza per la ricerca non sarebbero disponibili. Proprio per questo motivo, nella primavera 2015 è nato a Cagliari il Comitato Sa Luxi, che, dietro iniziativa di Carlo Masu e di circa 15 attivisti, si è battuto per l’istituzione di un registro regionale dei tumori della Sardegna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Risposte a “Perché è importante il registro tumori?”


I commenti sono chiusi.
Biàgios

Social

Facebook     Twitter     Feed RSS  

In primo piano

     

    mes'e paschixèdda: 2016
    L M M G C S D
    « tot   gen »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  
    Formas
    S'Urtima nova