> Disoccupazione | ilMinuto - Part 2

Archivio dell'argomento 'disoccupazione'

Pagina 2 di 12

Censimento 2011: continua la fuga da Cagliari. L’analisi dell’Usb

(IlMinuto) – Cagliari, 8 ottobre – Nel decennio 2001-2011 Cagliari ha perso 12.858 abitanti: quasi il 9 per cento della popolazione. E’ quanto si ricava dai dati del Censimento 2011. I numeri sono stati anticipati dal Comune senza attendere le verifiche finali dell’Istat, ma consentono comunque di affermare con certezza che in città risiedono ormai poco più di 150mila persone (contro le 183mila del 1991 e le 164mila del 2001). “Cagliari – commenta l’Usb in un approfondimento – diventa una città sempre più cara, e la crisi del lavoro e il caro casa allontanano sempre di più la gente dalla città verso i paesi dell’hinterland. E’ una città non vitale, che non offre prospettive di futuro […]”. “Da una attenta lettura – afferma il sindacato di base – si conferma che la crisi attraversa in pieno il territorio di Cagliari, essendo una economia legata per lo più al terziario che in questi anni è stato devastato dai continui tagli […]. Continua a leggere ‘Censimento 2011: continua la fuga da Cagliari. L’analisi dell’Usb’

Nuraxi Figus. aMpI: “Con i minatori per il territorio”, Pcl: “dichiariamo guerra a chi chiude i posti di lavoro”

(IlMinuto) – Cagliari, 3 settembre – E’ ancora occupazione nella Carbosulcis di Nuraxi Figus, una delle ultime miniere in attività per il carbonfossile in Europa, in un territorio, quello del Sulcis, già distrutto dalla crisi e dalla disoccupazione. ”E’ strano come improvvisamente ci si sia messi a parlare di crisi in un territorio da sempre in crisi – afferma a Manca pro s’Indipendentzia – [...] Qui un tempo vivevano dalle fabbriche 6mila famiglie, oggi quello che rimane, oltre alla disperazione dei lavoratori, è il frutto di un’industrializzazione selvaggia, è il piombo nel sangue dei bambini, i fanghi rossi nelle coste, mentre i grandi imprenditori, dopo che si sono riempiti le tasche di finanziamenti pubblici, sono scappati col bottino”. Un territorio, quello in questione, dove i lavoratori, investiti dalla cassaintegrazione, si trovano a dover affrontare situazioni di non-occupabilità, in un momento storico in cui trovare lavoro è difficile per chiunque, e lo diventa ancora di più per persone non più giovani, che difficilmente saranno ricollocate in contesti delicati come quello sardo. Continua a leggere ‘Nuraxi Figus. aMpI: “Con i minatori per il territorio”, Pcl: “dichiariamo guerra a chi chiude i posti di lavoro”’

Lavoro: il Comune di Quartu assume 38 giovani

(IlMinuto) – Cagliari, 3 gennaio – Nuove opportunità di lavoro per i giovani in cerca di occupazione con meno di 35 anni residenti a Quartu Sant’Elena. L’amministrazione della terza città per numero di abitanti della Sardegna ha infatti pubblicato un bando per la selezione pubblica di 38 diplomati e laureati da assumere part time e con contratti di lavoro di varia durata, nell’ambito del “Piano locale per l’occupazione giovanile”. Continua a leggere ‘Lavoro: il Comune di Quartu assume 38 giovani’

Manovra Monti. Cgil: “Migliaia di lavoratori senza reddito”. Lunedì 12 sciopero generale di quattro ore

(IlMinuto) – Cagliari, 7 dicembre – “L’impatto della manovra Monti sarà devastante per la Sardegna e finirà per aggravare la già difficile situazione di crisi. Gli accordi per l’accompagnamento alla pensione di migliaia di lavoratori sono cancellati. Migliaia di famiglie rimarranno senza reddito”. E’ quanto ha affermato il segretario regionale Cgil, Enzo Costa, in un incontro col vice prefetto Carolina Bellantoni, nel corso del sit in che si è svolto ieri mattina in piazza Palazzo, a Cagliari. Continua a leggere ‘Manovra Monti. Cgil: “Migliaia di lavoratori senza reddito”. Lunedì 12 sciopero generale di quattro ore’

Call Center: 180 dipendenti Kistio senza lavoro a fine anno. Lunedì sit in: “Vogliamo quanto ci spetta”

(IlMinuto) – Cagliari, 25 novembre – Avere risposte e tempi certi sul pagamento di tfr, tredicesime, ferie e permessi. Con questo obiettivo i lavoratori del Call Center Kistio hanno organizzato per lunedì prossimo alle 11.00 un presidio-sit in di fronte alla sede cagliaritana dell’azienda. “Kistio – si legge in una nota della Slc Cgil – dopo aver avviato le procedure di cassa integrazione da quasi due anni, ha annunciato la chiusura per cessazione dell’attività il 31 dicembre. Ora vogliamo avere risposte certe su quanto ci spetta. Per ora non sono arrivate. Il sindacato di categoria è così costretto, ancora una volta, ad alzare la voce per ottenere il rispetto dei diritti”. Continua a leggere ‘Call Center: 180 dipendenti Kistio senza lavoro a fine anno. Lunedì sit in: “Vogliamo quanto ci spetta”’