> ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio dell'argomento ''

Tàtari: imparai a fai fotografias cun su cursu “Intrecciare Culture”

10  fiàrgiu 2020 – Est cumentzau ariseru 19 de su mesi de fiàrgiu, su cursu tataresu po imparai a fai fotografias chi tenit comenti tìtulu “Intrecciare Culture”.
A aprontai is letzionis est  “A Mano Libera”, sa butega fotogràfica pensada po chini bivit in su bixinau de Santu Dunatu.

Su primu atòbiu s’est sboddiau in su “Piccolo Cinema di San Donato”, in carrera Funtana 3. Po is àteras letzionis, noi in totu, no est netzessàriu a tenni una màchina fotografica de propriedadi po podi fai fotografias. Continua a leggere ‘Tàtari: imparai a fai fotografias cun su cursu “Intrecciare Culture”’

Tempio Pausania. Davide Cioncia, fotoamatore tempiese terzo classificato a Lanusei

(IlMinuto) – Cagliari, 2 maggio – La scorsa settimana si è tenuta la premiazione a Lanusei del Seminario Fotografico organizzato dalla Diocesi di Lanusei, “Paesaggi a regola d’arte”. Il Seminario ha visto due incontri di formazione nel capoluogo ogliastrino e un concorso fotografico finale dove i partecipanti presentavano un portfolio di scatti.

Con i suoi sei scatti, terzo classificato il giovane tempiese Davide Cioncia preceduto dai coniugi Sanna-Mura, di Barumini, e Carlo Rivani, di Quartu Sant’Elena. Per questo articolo si è scelto lo scatto più sentito dell’autore che sarà, venerdì 8 maggio, ad Aggius per presentare un’altra raccolta fotografica – “Il vigneto come passione” – per “Degustando il vino”, giunto alla IV edizione. Continua a leggere ‘Tempio Pausania. Davide Cioncia, fotoamatore tempiese terzo classificato a Lanusei’

Al nono anno il “Cadudanne de sos Poetas”

(IlMinuto) – Cagliari, 22 agosto – E’ tutto pronto per la nona edizione del Cabudanne de sos Poetas. Dal 5 all’8 settembre Seneghe rinnoverà infatti il suo appuntamento con la festa dei poeti, che dalla mattina alla tarda sera si muoverà tra la pratza de sos ballos, la piazzetta Su Lare, il frantoio e su Putzu Arru. Dietro la regia dell’Associazione Perda Sonadora e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione Banco di Sardegna, della Provincia di Oristano, dell’Unione dei comuni Montiferru-Sinis, del Sistema bibliotecario Montiferru e dell’Istituto Ramon Lull, anche per il 2013 il cuore del Montiferru è pronto ad ospitare e diffondere versi, dibattiti, musica e racconti della buonanotte. Continua a leggere ‘Al nono anno il “Cadudanne de sos Poetas”’

Salviamo il Rebeccu film festival: l’appello degli organizzatori

(IlMinuto) – Cagliari, 12 agosto – Si rinnoverà anche quest’anno l’appuntamento con il Rebeccu Film Festival, la manifestazione nata nel 2007 che porta il buon cinema all’interno del piccolo borgo medioevale di Rebeccu, la frazione di Bonorva che conta trenta case e un solo abitante. Attraverso il cinema, i libri e la fotografia il festival da sei anni indaga le città contemporenee. Dopo l’anteprima di ieri nei Giardini pubblici di Sassari, come già avvenuto nelle precedenti edizioni, anche per il 2013 il Rebeccu film festival lancia un appello ai suoi sostenitori per fare in modo che la manifestazione culturale possa continuare a vivere: “il RFF si rivolge ai suoi sostenitori di sempre: le persone che ogni anno salgono fino alla rocca sotto il sole di agosto per trovare nel borgo disabitato una certa idea di cinema. Continua a leggere ‘Salviamo il Rebeccu film festival: l’appello degli organizzatori’

“Non possiamo ignorare il passato”: Tula presenta il nuovo progetto “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”

(IlMinuto) – Cagliari, 5 marzo – Si chiama “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”, il nuovo progetto avviato dall’amministrazione comunale di Tula. Accolto con favore da numerosi cittadini, “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia” nasce da un’idea dell’Assessorato alla Cultura e si propone – afferma il Sindaco Andrea Becca – “di salvaguardare la memoria storica del paese, esercitando una funzione didattica per le generazioni future e una funzione promozionale e informativa per il territorio mediante l’illustrazione e la descrizione delle mutazioni sociali, urbanistiche e ambientali”. Il lavoro si articolerà in due momenti. Il primo sarà una fase di raccolta, digitalizzazione, e ristampa dei principali documenti testuali e fotografici che hanno scandito la vita dei tulesi fino ai primi anni Ottanta del secolo scorso. IL secondo momento prevede la costituzione di un’area espositiva permanente con testi e immagini accompagnate da didascalie esplicative e supporti tecnologici multimediali. Continua a leggere ‘“Non possiamo ignorare il passato”: Tula presenta il nuovo progetto “Scatti di Memoria, Frammenti di Storia”’