> ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio dell'argomento ''

Pagina 2 di 16

Trivellazioni Mar di Sardegna. Il fantasma della Schlumberger S.p.A

(IlMinuto) – Cagliari, 1 luglio – “Il Comitato No al Progetto Eleonora mette a disposizione di tutti i cittadini sardi un documento di osservazioni da inviare entro il 6 luglio al Ministero dell’Ambiente per esprimere il parere negativo all’istanza di prospezione per ricerca di idrocarburi nel Mar di Sardegna depositata dalla Schlumberger S.p.A”. E’ questo l’invito che Comitato Civico “No al Progetto Eleonora” rivolge a tutti i cittadini di Sardegna. Il documento in questione, basato sulle osservazioni già inviate dal Gruppo di Intervento Giuridico e dal ricercatore Guido Pietroluongo, si può trovare sia nel sito ufficiale del Comitato sia nella sua pagina Facebook. Continua a leggere ‘Trivellazioni Mar di Sardegna. Il fantasma della Schlumberger S.p.A’

“Bonifiche ambientali? Colpite e affondate”. Il Gig contro il decreto del Governo che aumenta i livelli massimi delle sostanze inquinanti

(IlMinuto) – Cagliari, 30 giugno – “Per fare le bonifiche ambientali basta aumentare le soglie di tollerabilità delle sostanze inquinanti”. Con queste parole il Gruppo di intervento giuridico si aggiunge al coro di critiche che hanno accompagnato l’approvazione, da parte del Governo Renzi, del decreto legge 91 del 24 giugno 2014. Una norma che – sintetizza il Gig – parifica le “aree dove si svolgono esercitazioni militari alle aree industriali”. Un incremento dei limiti di tollerabilità delle sostanze inquinanti che realizza una vera e propria trasformazione, in termini di livello di inquinamento consentito, delle aree militari dove si svolgono le esercitazioni militari in aree industriali. Continua a leggere ‘“Bonifiche ambientali? Colpite e affondate”. Il Gig contro il decreto del Governo che aumenta i livelli massimi delle sostanze inquinanti’

Equiparazione aree militari a siti industriali: sollevati per legge valori soglia inquinanti

(IlMinuto) – Cagliari, 30 giugno – “Il governo legalizza la contaminazione, affossa il processo sul poligono della morte Salto di Quirra, garantisce vita eterna e licenza di uccidere ai poligoni concentrati in Sardegna”. E’ quanto dichiara il Comitato Gettiamo le Basi, componente del CNSC (Coordinamento Nazionale Siti Contaminati) sul decreto legge del 25 giugno 2014. Per Gettiamo le Basi sono infatti nefaste le conseguenze “del sollevamento per legge dei valori soglia degli inquinanti, l’equiparazione delle aree militari ai siti industriali, l’instaurazione del principio ‘chi inquina non paga ma è premiato’”. Continua a leggere ‘Equiparazione aree militari a siti industriali: sollevati per legge valori soglia inquinanti’

Decreto legge 91/25-6-2014. ProgReS: “inquinamento consentito” delle aree militari

(IlMinuto) – Cagliari, 30 giugno – Sono trascorsi pochi giorni dalla seconda conferenza romana sulle servitù militari in cui erano presenti anche i politici della Sardegna, e in cui diversi rappresentanti si sono dichiarati contrari alle servitù militari nell’isola. Parliamo della stessa conferenza in cui il Presidente della Ras Francesco Pigliaru ha annunciato a gran voce la mancata firma della convenzione con il Ministero della Difesa, affermando che “da troppo tempo i sardi protestano ma non vengono ascoltati”. Davanti alle dichiarazioni del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, la squadra indipendentista di ProgReS Progetu Repùblica ha sottolineato che le parole di Pigliaru sono di circostanza, finte e inutili: “tra i sardi che protestano e che propongono un futuro migliore per interi territori della Sardegna il presidente Pigliaru non c’è mai stato, ne tanto meno il suo partito, il PD, ha mai fatto qualcosa affinché la situazione cambiasse”. Continua a leggere ‘Decreto legge 91/25-6-2014. ProgReS: “inquinamento consentito” delle aree militari’

“Insieme, in marcia per la nostra Terra”. Prossima tappa: Villacidro

(IlMinuto) – Cagliari, 20 giugno – Iniziata lo scorso 13 maggio a Sassari, la marcia simbolica “Insieme, in marcia per la nostra Terra”, dopo aver fatto tappa a Macomer e Ottana, prosegue il suo cammino verso Villacidro. L’appuntamento è alle 17.15 in via Togliatti, di fronte alla scuola di via Farina il 21 giugno prossimo.

Continua a leggere ‘“Insieme, in marcia per la nostra Terra”. Prossima tappa: Villacidro’

Biàgios

Social

Facebook     Twitter     Feed RSS  

In primo piano

 

marzo: 2019
L M M G V S D
« apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Formas
S'Urtima nova