> Libri | ilMinuto

Archivio dell'argomento 'libri'

“Topologie postcoloniali: innovazione e modernizzazione in Sardegna”. Unu lìbburu de A. Mongili

(IlMinuto) – Casteddu, 1 de su mesi de ladàminis – Su 3 de Austu fia passendi in Pratza Zampillo in Biddacidru, po andai in libreria, candu apu biu una meca de cadiras, càscias altoparlantis e unu bangu cun líbburus. Apu domandau a genti chi fiat ingunis cali acontéssiu nci fiat e m’ant arraspustu: “sa presentada de líbburu Topologie Postcoloniali de Alessandro Mongili organizada de “Assemblea Permanente”, m’est partu interessanti e mi seu stentada a ascurtai. Beh! Morali de su contu in libreria non nci seu lómpia ma apu passau unu merí praxili e de profetu. Apu lígiu su líbburu e m’est bénnia s’idea de furriai in sardu calincuna pàgina.

Su líbburu de Alessandro Mongili partit de unus cantus casus de innovatzioni in unu logu cunsiderau“arretrau” che sa Sardigna e analizendiddus sighendi is Istúdius Postcolonialis, ponit in luxi cumenti non sémpiri s’innovatzioni apat prodúsiu inclusioni ma a bortas esclusioni. Custu fatu at contribbuiu a apoderai un’istadu de subbalternidadi. Segundu s’autori, non balit a ispiegai is processus sa cuntrapositzioni modernidadi/costumu e nimmancu una preténdia “identidadi sarda chi a bortas est idealizada e àteras est cunsiderada s’arraíxini de dónnia mali”. Po ispiegai custus processus Prof. Mongili ispostat s’atentzioni de su chi est cunsiderau su caràtiri/naturali de is sardus, segundu sa cultura dominanti, a su problema de su domíniu e de su podériu, meda bortas de genia coloniali. Continua a leggere ‘“Topologie postcoloniali: innovazione e modernizzazione in Sardegna”. Unu lìbburu de A. Mongili’

Oralità, poesia e narrazione tra Sebastiano Satta e Grazia Deledda

(IlMinuto) – Cagliari, 10 dicembre – Si svolge oggi a partire dalle 9.30 nei locali dell’Auditorium del Museo Etnografico Sardo di Nuoro, la Giornata Deleddiana curata dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il Comune di Nuoro. Continua a leggere ‘Oralità, poesia e narrazione tra Sebastiano Satta e Grazia Deledda’

Un invito alla lettura con “La vita per esempio”

(IlMinuto) – Cagliari, 22 ottobre – Ritorna a Cagliari l’evento “I libri aiutano a leggere il mondo”, due giornate di promozione alla lettura a cura dell’associazione culturale Malik e dei numerosi partner coinvolti. “La vita, per esempio”, V edizione della manifestazione, vuole regale uno spunto di riflessione “sulla possibilità di innescare processi di innovazione sociale attraverso le azioni dei cittadini, che possono, a volte, ispirarsi alle esperienze e al lavoro di figure speciali”. Continua a leggere ‘Un invito alla lettura con “La vita per esempio”’

Cagliari: oggi “Squilibri” per giocare e curarsi con il libri

(IlMinuto) – Cagliari, 5 giugno – Oggi a a Cagliari a partire dalle 20.30 in via Santa Croce, nell’ambito della manifestazione “Giocare e curarsi coi libri”, all’interno del festival “Leggendo Metropolitano”, l’associazione culturale Malik e la redazione dello studio editoriale Typos presenteranno “SquiLibri”. Protagoniste: Ella Berthud e Susan Elderkin. “SquiLibri” è una nuova sezione del progetto itinerante d’invito alla lettura “I libri aiutano a leggere il mondo”. Lo scopo? Promuovere la lettura restituendo diritti e dignità, creando “un’occasione di vicinanza e integrazione tra le persone che vivono l’esperienza della sofferenza mentale e il resto della comunità, restituendo dignità e diritti alle vittime dell’isolamento sociale”. Continua a leggere ‘Cagliari: oggi “Squilibri” per giocare e curarsi con il libri’

Álvaro Mutis: Unu bellu Mòrriri. Torrau a prentai po is Editzionis Einaudi

Álvaro Mutis
In su 1989 sa primu editzioni

Unu bellu Mòrriri
Torrau a prentai po is: Editzionis Einaudi,
Cannaca po is busciacas, 1992 e 1997, Turinu.

Maqroll, su Gabbieri, arremonat: pàgini 131.

M’amentu sa borta chi femu stètiu cassau, me in is bixinaus de Kabul, de una truma de sa pulima afugana. Iant abetiau po bòlliri biri su bàrriu de is duus gamellus abramius chi issu portàt fintzas a Peshawar, cun cillonis de bèndiri a is turistas. Iat amostau s’arricia de sa mercantzia e s’arrelativa licèntzia de cumèrciu. Ma unu sergenti cun is mustatzus niedhus, a furriotus e cìrdinus, abetiàt de bòlliri pònniri sa manu intramesu de sa sedha e su batili chi amparàt is pegus. Iat agatau in totu is duus gamellus bèrtulas de pedhi de craba prenas de perdas pretziadas nimancu trabballadas. Continua a leggere ‘Álvaro Mutis: Unu bellu Mòrriri. Torrau a prentai po is Editzionis Einaudi’