> ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio dell'argomento ''

Pagina 2 di 20

Operazione Arcadia: FIU solidarietà agli imputati e condanna processo politico

(IlMinuto) – Cagliari, 5 giugno – Esprime la sua più totale solidarietà agli imputati coinvolti nell’Operarazione Arcadia il Fronte Indipendentista Unidu, rimarcando la sua condanna a un evento “che si configura come un processo palesemente politico”. Originatasi dalle Teorie dell’allora Ministro degli Interni Beppe Pisanu, l’operazione Arcadia, senza prove e attraverso la carcerazione preventiva, rinchiuse in carcere ben 10 persone e ne indagò più di 50. Continua a leggere ‘Operazione Arcadia: FIU solidarietà agli imputati e condanna processo politico’

Prima udienza Operazione Arcadia. aMpI sit in contro la repressione

“Il popolo è minorenne, la città è malata, ad altri spetta il compito di curare e di educare, a noi il dovere di reprimere! La repressione è il nostro vaccino! Repressione è civiltà!(Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto)
(IlMinuto) – Cagliari, 4 giugno – Ancora oggi l’attività politica “non istituzionale”, per quanto pacifica, è sufficiente per essere arrestati e considerati terroristi. A pochi giorni dall’inizio del processo dell’Operazione Arcadia, che vide la carcerazione preventiva di anarchici, comunisti e di diversi militanti della sinistra indipendentista A Manca pro s’Indipendentzia il tema è quanto mai attuale. L’accusa: “Associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico”, articolo 270 bis del codice penale. Secondo l’accusa, lo ricordiamo, gli imputati avrebbero fatto parte di due associazioni sovversive: l’Oir, Organizzazione Indipendentista Rivoluzionaria, e la NPC, Nuclei Proletari per il Comunismo. Continua a leggere ‘Prima udienza Operazione Arcadia. aMpI sit in contro la repressione’

2014 Anno Internazionale solidarietà Popolo Palestinese: La Nakba: 1948 – 2014

(IlMinuto) – Cagliari, 12 maggio 2014 – “2014 Anno Internazionale di solidarietà con il Popolo Palestinese: La Nakba: 1948 – 2014″. Si svolgerà giovedì 15 maggio a partire dalle 19.00 nei locali della Cineteca Sarda, in viale Trieste 126 a Cagliari, la mobilitazione per il Diritto al ritorno dei profughi palestinesi, per il diritto all’autodeterminazione, per la fine dell’apartheid israeliana, per la fine dell’assedio di Gaza, per la fine dell’occupazione sionista della Palestina, per la liberazione di tutti i prigionieri politici palestinesi e per il boicottaggio, i disinvestimenti e le sanzioni contro Israele. Cagliari, attraverso l’associazione Sardegna Palestina porta la testimonianza dai Campi Profughi del sud del Libano di Khawla Khalaf, direttrice del Centro Assumoud. Continua a leggere ’2014 Anno Internazionale solidarietà Popolo Palestinese: La Nakba: 1948 – 2014′

Il riscatto di Bellomonte, figlio libero di Sardigna

(IlMinuto) – Cagliari, 3 febbraio – “Mercoledì scorso a tarda sera è arrivata una notizia che attendevamo da tempo. Bruno Bellomonte, dirigente storico della sinistra indipendentista sarda, è stato assolto in via definitiva dal Tribunale della Cassazione”. Inizia così il comunicato stampa scritto dal direttivo nazionale di a Manca pro s’Indipendentzia, giunto in redazione giovedì 30 gennaio scorso. In più di un’occasione, dal giugno del 2009, quando il dirigente della sinistra indipendentista venne arrestato, il nostro quotidiano ha parlato della vicenda del ferroviere e sindacalista Bellomonte, costretto a subire una dura carcerazione preventiva perché accusato di aver avuto l’intenzione di rifondare “l’organizzazione comunista armata ‘Brigate Rosse’ e in particolare di essere coinvolto nel fantasioso piano per il bombardamento aereo del vertice G8 a La Maddalena”. In barba al principio della territorialità della pena, di cui la sinistra indipendentista sarda ha invano chiesto l’applicazione, Bellomonte è stato tenuto per la gran parte del tempo della sua lunga carcerazione, durata quasi tre anni, nel carcere più lontano dalla città in cui vive, Sassari, licenziato dal posto di lavoro prima ancora di essere rinviato a giudizio a causa del suo assenteismo, e dipinto come un mostro da quasi tutte le testate giornalistiche. Continua a leggere ‘Il riscatto di Bellomonte, figlio libero di Sardigna’

Operazione Arcadia: repressione e solidarietà. La voce di Sis-ma e Sni

(IlMinuto) – Cagliari, 10 dicembre – “Continua l’intimidazione verso gli indipendentisti il consiglio Natzionale di Sardigna Natzione esprime la propria solidarietà ai patrioti sardi perseguitati”. “Sis-ma: ‘Arcadia’ caccia alle streghe di lunga durata. Solidarietà ai compagni rinviati a giudizio”. Sono le parole che capeggiano i titoli dei due comunicati di solidarietà firmati il primo Sardigna Natzione Indipendentzia e il secondo Sis-ma Sinistra indipendentista sarda – Movimento Anticapitalista. A ora sono due le organizzazioni politiche indipendentiste ad aver preso una posizione e ad aver espresso la propria solidarietà nei confronti dei 18 rinviati a giudizio nell’ambito dell’Operazione Arcadia. “Una vera e propria caccia alle streghe a orologeria e di lunga durata messa in campo con l’obiettivo di carattere politico di reprimere e scoraggiare ogni forma di resistenza al regime coloniale di sfruttamento, di miseria e di occupazione militare che opprime il popolo sardo”, commentano gli indipendentisti di Sinistra indipendentista sarda – Movimento Anticapitalista. E come Sis-ma anche Sardigna Natzione precisa: “Sni che conosce gli indipendentisti coinvolti nel tentativo di criminalizzazione, sa che i 18 patrioti hanno sempre svolto la loro militanza, come tutti noi, alla luce del sole e che non hanno mai creduto nella lotta armata come metodo per risolvere questioni che devono avere una soluzione politica”. Continua a leggere ‘Operazione Arcadia: repressione e solidarietà. La voce di Sis-ma e Sni’

Biàgios

Social

Facebook     Twitter     Feed RSS  

In primo piano

 

marzo: 2019
L M M G V S D
« apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Formas
S'Urtima nova