> ilMinuto – notizie Mediterranee – edizione Sardegna

Archivio dell'argomento ''

Continua la lotta del Movimento Pastori Sardi: a settembre nuovo appuntamento a Cagliari

(IlMinuto) – Cagliari, 10 agosto – “Aspettateci nei porti e negli aeroporti. Ci vedrete presto!” Non si ferma la lotta del Movimento Pastori Sardi. Mps ha infatti annunciato un nuovo appuntamento di “battaglia” a Cagliari per la prima settimana di settembre, dopo la manifestazione di inizio agosto in via Roma, di fronte a un Consiglio regionale “recintato” dalle transenne.

“Il Movimento Pastori Sardi – si legge in una nota pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale di Mps – pur dichiarandosi soddisfatto di quanto accaduto al termine della manifestazione del 2 agosto, con la presenza in piazza del Presidente Pigliaru che promette pubblicamente di impegnarsi nella ricerca di 35milioni di euro necessari alla sopravvivenza di greggi e aziende, si sente meno soddisfatto davanti alle continue esternazioni di un partito che definisce ‘trasversale’. Continua a leggere ‘Continua la lotta del Movimento Pastori Sardi: a settembre nuovo appuntamento a Cagliari’

Numeri di Sardegna 3. 2007-2015, il crollo del Prodotto interno lordo sardo secondo Bankitalia

(IlMinuto) – Cagliari, 17 luglio – Fra il 2007 e il 2015 il Prodotto interno lordo della Sardegna è crollato dell’11,1 per cento. È quanto rivela il rapporto “Economie regionali” pubblicato recentemente dalla Banca d’Italia. Questa cifra dà una idea efficaca e sintetica dell’impatto della crisi economica internazionale sulla produzione dell’Isola. Fra il 2000 e il 2007 il prodotto interno lordo sardo era invece cresciuto del 6,7 per cento. Nel 2015 il Pil sardo ha mostrato una ulteriore contrazione (-0,7%), mentre per il 2016 Bankitalia mette a disposizione il solo dato aggregato “Sud e isole” (+0,9%), che non necessariamente rispecchia l’andamento economico della Sardegna.
Disoccupazione in crescita, assunzioni in diminuzione, meno prestiti alle imprese – Fra il 2015 e il 2016 in Sardegna il tasso di disoccupazione è aumentato, con una crescita dal 17,3 al 17,8% (in crescita, dall’11,7 al 12,8 per cento, anche il dato statale). Fra 2015 e 2016 nell’Isola sono diminuite anche le pratiche di assunzione, passate dal +17.009 del 2015 al -2.153 del 2016. I prestiti bancari alle imprese per attività economica mostrano un andamento negativo (-1%) ma diversificato: sono infatti cresciuti nei servizi (+5%), ma sono diminuiti sia nella manifattura (-7,8%) che nelle costruzioni (-6,7%). Continua a leggere ‘Numeri di Sardegna 3. 2007-2015, il crollo del Prodotto interno lordo sardo secondo Bankitalia’

“Palestina in Sardegna”, al Lazzaretto di Cagliari la manifestazione dedicata ai prigionieri politici

(IlMinuto) – Cagliari, 11 luglio  – Si terrà al Lazzaretto di Cagliari, dal 14 al 16 luglio, la seconda edizione della manifestazione culturale legata alla tradizione palestinese organizzata dall’Associazione Amicizia Sardegna Palestina.  Temi della seconda edizione di “Palestina in Sardegna” saranno la solidarietà ai prigionieri politici palestinesi e il ricordo dell’aggressione israeliana alla Striscia di Gaza del luglio/agosto 2014. L’iniziativa – a ingresso gratuito – si articolerà attraverso una ricca proposta di iniziative che toccheranno varie forme d’arte,  musica, danza, arti visive, recitazione, per mostrare al pubblico alcuni aspetti che caratterizzano la tradizione del popolo palestinese. Ma obiettivo della manifestazione sarà anche informare e far conoscere gli avvenimenti storico-politici attuali e passati  della  Palestina Occupata.Il progetto – Il ricavato sarà devoluto al progetto “Handala va a scuola” con il quale  l’Associazione finanzia da diversi anni  la costruzione di strutture, l’acquisto di libri e materiale didattico per favorire l’istruzione di bambini e adolescenti nei Territori Occupati, nella Striscia di Gaza e nei campi profughi palestinesi. Continua a leggere ‘“Palestina in Sardegna”, al Lazzaretto di Cagliari la manifestazione dedicata ai prigionieri politici’

Est bessia sa de trexi prentadas de sa Carta de Logu Istòriga e Linguìstiga de Sardìnnia (23 màju 2017)

E seus lòmpius a prus de cincuantamilla.
Trexi editzionis in trinta tres annus, e sa de su 2014 e custa de su 2017 funt stètias prentadas in deximilla còpias a cade una. Eus currègiu calancunu sbàlliu, bogaus e aciuntus unus cantu topònimus, ma s’arrisurtau gei est paris a s’impènniu chi nc’est bòfiu po ndi bogai una carta prus mellus de is passadas.
Un’arringratziamentu partigulari a totu is millis e millis Sardus e Sardas atobiaus, in custus trint’annus, cun issus eus fuedhau, arrexonau e interbistaus in is festas de is bidhas de:
Nùgoro a s’arredentori una pariga de bortas; Aristanis a sa Sartìllia e a s’arremèdiu una pariga de bortas; Tàtari a sa Felta manna de sa Faradha una pariga de bortas; Castedhu po sant’Efis de Nuras una pariga de bortas, a sa fiera castedhàja una pariga de bortas, a su stàdiu de sant’Elias, a is cùcurus cotus a Stampaxi, a sa Duchissa in sa dia de sa Sardìnnia 2006, in Pratza de su Cramu a is manifestatzionis de su 25 Arbili de su 2005 e de su 2006; Sàrdara a santa Maria is àcuas; Crabas a santu Trabadori e a sa Cursa de is scurtzus; Iersu a sa festa de su binu; Olia Spetziosa a sa festa de su binu; Ìtiri in su 1986; a Bànari a sa festa de santu Larenthu; Bolòtana a nostra sannora de su saucu; Tèmpiu a lu carrasciali timpiesu; Berchidha cun sa scola de Brugu sant’Elias 2003; Gavoi a sa Ìtria 1986; Dèximu Mannu a sant’Arega una pariga de bortas; Macumere a santu Pantaleu, a sant’Antoni, e a sa festa de is lìbburus in su 2005; Terraba a nosta sennora de su mari; a sa còja de Pieru e Annalisa a Dèsulo, in su 2004, sa cartina in strina a is prus de trexentus cumbidaus; Paulle cun su biaxu de su Maistraxu 2005 e a santa Cristina a sa festa manna de iRS 2006; Santu Lussurzu a sa carrela de nanti de su 1983 e su biaxu de su Maistraxu de Segundu Livellu de s’Universidadi castedhàja 2006; Orthullè 2005; Sòrgono 2005; Serrenti a santa Vida; Simaghis a sa festa de s’arrosu 2006 e in su 2009 a su cuntzertu de Caparetza; Santu Sidori de Cuartùciu po santu Sidori, Sèdilo a s’àrdia in su 1986 e su 2006; Aritzo a sa castanzada 1986; Làconi a santu Frenàssiu; Bosa a sa festa de sa Costa; Iscroca a santu Simoi; Durgali in s’istadi 2005; Pauli a santu Larèntziu 2004 e a su fogadoni de santu Srebestianu 2006; Sìnnia a santa Itroxa 2004; Cabuderra a sa presentada de su lìbburu de Pepi in sa domu Melis in donniasantu 2006; 2012 asuta de s’arregioni sarda a su sciòperu de su fàmini de is fèminas de iRS a Castedhu; istadi 2013 a Brugu sant’Elias a sa festa de acabbu de sa scola ilementari; 2015 Tiesi a sa festa de su 25 arbili; 2015 a Gavoi a su festival de sa literadura; 2015 Castedhu a su cumbènniu de Emergency in strina a totus cincuxentus cartinas; asuta de s’Arregioni sarda a cuàturu manifestadas tra su 2105/17 prus de duamilla cartinas; 2015 a totus is professoris, 170, e trabballadoris, 30, de su “Primu Levi” de Cuartu e a totus is scientis de 16 classis; 2016 a is scientis de su cursu de lìngua sarda tentu de s’Ofìtziu de sa lìngua de Bidhexidru; Castedhu 2017 a is trabballadoris, dutoris e fisiuterapistas de sa clìniga “santu Trabadori”; Cuartùciu a 02 Axrolas 200 cartinas a sa festa de acabbu de su cursu de badhus sardus. Continua a leggere ‘Est bessia sa de trexi prentadas de sa Carta de Logu Istòriga e Linguìstiga de Sardìnnia (23 màju 2017)’

Io tranviere sardo e il G7

(IlMinuto) – Cagliari, 20 giugno – Il solito spettacolo, agonisti e antagonisti. A Cagliari il 21 e 22 Giugno il capitale ci imporrà il suo ennesimo teatrino. Il tema è quello dei trasporti e il copione è sempre lo stesso con tanto di antagonisti contro. Ma contro che cosa?
Il G7 ha una idea ben chiara sul futuro della nostra mobilità, ovvero una sempre maggiore precarizzazione dei lavoratori del settore e una ricerca spasmodica del profitto a scapito dell’utenza…

Di contro ho la netta impressione che l’antagonismo non abbia le idee ben chiare sul futuro della nostra mobilità, a parte lo scontato ruolo di arretratezza nel settore trasporti della Sardegna e l’ironia a buon mercato sulle sparate della Giunta regionale circa un futuro trasporto ultraveloce tra Cagliari e Bastia. Continua a leggere ‘Io tranviere sardo e il G7′