> Sindacati | ilMinuto

Archivio dell'argomento 'sindacati'

Futuro incerto per i lavoratori Carbosulcis. La denuncia dell’Unione Sindacale di Base

(IlMinuto) – Cagliari, 11 settembre – Lo aveva detto in più di un’occasione l’Usb del Sulcis che era necessario fare chiarezza sul futuro della Carbosulcis, ribadendo che ciò che contano non sono le parole ma i fatti. Il sindacato di base punta il dito contro lo Stato italiano e la Regione Sardegna, le “maggiori artefici di questa situazione”. Continua a leggere ‘Futuro incerto per i lavoratori Carbosulcis. La denuncia dell’Unione Sindacale di Base’

Sulcis: un territorio in lotta. Css solidarietà e soluzioni

(IlMinuto) – Cagliari, 15 luglio – E’ vicina al Sulcis in lotta la Confederazione Sindacale Sarda. Lavoratori, disoccupati, precari, cassaintegrati, partite iva, artigiani e commercianti che ogni giorno combattono in difesa del proprio lavoro, delle famiglie e della propria dignità disegnano infatti il quadro di un territorio in ginocchio. Questo è, secondo il segretario generale della Css Giacomo Meloni, il Sulcis che può salvarsi applicando alcune soluzioni concrete e immediate per lo sviluppo ed il lavoro. Le ricette suggerite hanno ingredienti semplici: riconversione, bonifica, fiscalità di vantaggio e turismo culturale. Per l’ex Alcoa e la filiera dell’alluminio è necessario – si legge in una nota diffusa dal sindacato – “puntare da subito sulla riconversione degli impianti e sulla produzione di alluminio da riciclo, come fa da anni il Giappone”. Ma non è tutto. Per Meloni infatti i finanziamenti per la Carbolsulcis e per l’Euroallumina, essendo inutili, dispendiosi e portatori di disastri ambientali, dovrebbero essere impiegati per “rendere cantierabili da subito tutti gli interventi di bonifica sul territorio”. Continua a leggere ‘Sulcis: un territorio in lotta. Css solidarietà e soluzioni’

(Sardu) Is Cobas denuntziant sa vangàntzia de sa Dirigenti Iscolastica de Posada contra a is maistas contràrias a is quiz invalsi

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Sardu.

Documento: Carlofortini Preoccupati e Adiquas rispondono a Rsu Filctem Cgl

Leggendo l’articolo nella rubrica “Lettere al giornale” (dell’Unione Sarda) di Giancarlo Sau ci si rende sempre più conto di quanto il sindacato sia arrogante e viva una sua onnipotenza che è tanto distante dal sentire del territorio. Questi signori ritengono di possedere tutte le verità e anche il potere di poter scegliere il futuro del Sulcis passando per ecologico ciò che è mortifero. Non solo il M5S è contrario al carbone ma anche tutte le associazioni presenti nel Sulcis che si occupano di salute e difesa del territorio si oppongono a nuove centrali a Carbone. I 10.000.000 di Euro, che la Ragione Sardegna ha stanziato possono essere investiti sul territorio per creare attività produttive nuove e ricollocare gli operai della Carbosulcis creando anche nuovi posti di lavoro. La Carbosulcis in questi lunghi anni ha dissipato ingenti capitali, soldi che se ben investiti avrebbero creato migliaia di posti di lavoro e ciò non è avvenuto soprattutto per la responsabilità dei sindacati oltre a quella dei politici locali. I sindacati devono ammettere che la situazione economica del Sulcis è penosa anche per loro responsabilità poiché da anni rivendicano e ottengono sostegni finanziari regionali per sostenere industrie agonizzanti e senza futuro. Il Sulcis e in particolare l’area di Nuraxi Figus e Cortoghiana non hanno bisogno di altre centrali, né con stoccaggio della CO2, tanto meno senza. Continua a leggere ‘Documento: Carlofortini Preoccupati e Adiquas rispondono a Rsu Filctem Cgl’

Domani a Cagliari un sit in per difendere il credito dei sardi

(IlMinuto) – Cagliari, 26 marzo – Prenderà il via domani alle 10.00 il sit in organizzato da Sni, Css e aMpI, che si terrà di fronte alla sede del Banco di Sardegna di viale Bonaria a Cagliari. I rappresentanti delle tre organizzazioni indipendentiste dovranno infatti incontrare alla stessa ora il Presidente della Fondazione Banco di Sardegna Antonio Angelo Arru per discutere – si legge in una nota stampa – della “Sovranità del Credito” e della “Truffa Bper-Banco di Sardegna”. Una riunione in cui i delegati di Sni, Css e aMpi faranno proposte politiche concrete alla Fondazione per fermare l’esproprio del credito sardo e durante la quale pretenderanno risposte politiche immediate ed urgenti sulla questione. Continua a leggere ‘Domani a Cagliari un sit in per difendere il credito dei sardi’