UN ANNO FA. Vinyls: Porto Torres, sciopero della fame dei lavoratori che da ieri sera occupano l’azienda

20 Novembre 2010
Image
1191-vynils.jpg
(IlMinuto) – Cagliari, 23 novembre 2009 – L’emergenza lavoro attraversa tutta la Sardegna dal Sud al Nord. Da ieri sera circa 70 operai della Vinyls di Porto Torres hanno occupato i locali dell’azienda che produce Pvc e hanno cominciato lo sciopero della fame: chiedono garanzie per 14 lavoratori a rischio di licenziamento e la riduzione del numero di dipendenti in cassa integrazione (101 su 132 in organico). “L’Eni (n.d.r che fornisce dicloretano alla Vinyls, a un prezzo troppo alto secondo l’azienda produttrice di Pvc) si deve assumere le sue responsabilità – ha detto nei giorni scorsi il primo cittadino di Porto Torres Luciano Mura - , qui ci sono 15 lavoratori che rischiano di trovarsi senza lavoro e centinaia con uno stipendio ridotto del 50 per cento”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA