Manifestazione 10 novembre: anche il Movimento Cinque Stelle e Sinistra Critica Sarda chiedono applicazione articolo 51

9 Novembre 2011
Image
articolo-511.jpg
(IlMinuto) – Cagliari, 9 novembre – Crescono le adesioni alla manifestazione del “popolo sardo” per chiedere l’applicazione dell’articolo 51 dello Statuto. Alla protesta, in programma domani mattina a Cagliari, parteciperanno infatti anche il Movimento Cinque Stelle e Sinistra Critica Sarda. “Mentre le multinazionali lanciano nuovi aggressivi piani di sfruttamento (Galsi, chimica verde, esercitazioni militari ecc.) – scrive il coordinamento di Sinistra Critica Sarda - la parte più indifesa della nostra economia è sotto ricatto da parte delle banche ed è vessata da Equitalia. Soprusi come quelli subiti dalle famiglie Giordi, Sairu e Nassitti, cacciate […] dalle case di proprietà vendute all’asta, sono sempre più frequenti”. “Per questi motivi - si legge nella nota stampa - Sinistra Critica Sarda aderisce alla manifestazione del popolo sardo […] unendosi alla richiesta alla Giunta regionale di applicare immediatamente l’articolo 51 dello Statuto”. Nel frattempo prosegue lo sciopero della fame di un gruppo di donne sarde di fronte alla sede della Regione in viale Trento per chiedere il rispetto dell’articolo 51 dello Statuto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA