A Nuoro si parla di sanità "One health"

Ritenuta centrale, nel «nuovo modello di assistenza territoriale», la figura dell'infermiere di comunità
25 Gennaio 2023
infermiere di comunità

Si parla di «nuovo modello di assistenza territoriale» nella Asl n.3 di Nuoro. Gli obiettivi di portare le risposte ai bisogni di salute il più vicino possibile ai cittadini sono stati esposti in occasione di un seminario dall'omonimo titolo svoltosi ieri mattina nella sala conferenze del San Francesco di Nuoro. L'ottica proposta è quella della "One Health”, termine che sta a indicare letteralmente “una sola salute”, in un nuovo approccio nel quale «le collaborazioni interdisciplinari e le interazioni tra i professionisti, anche a livello locale - affermano dalla Asl - possono rappresentare un nuovo schema di gestione che contribuisce a rendere efficace e sostenibile l’organizzazione del sistema sanitario».

Figura centrale per la medicina di prossimità sarebbe quella dell’Infermiere di comunità, «figura professionale il cui avvio “sperimentale” nel distretto Socio sanitario di Sorgono e nel rione storico Santu Predu di Nuoro ha già dato indicazioni utilissime alla direzione aziendale per un suo utilizzo ancora più sistematico ed efficace».

L'infermiere di comunità, come emerge dal convegno, sarebbe un «punto di riferimento sanitario nel territorio, per la presa in carico dei pazienti cronici e delle persone fragili».

M.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tags